mercoledì 21 dicembre 2011

forza maya

(-1)


Dunque mancherebbe solo un anno alla fine del mondo così come lo conosciamo, tutto ciò dovrebbe spaventare e invece penso debba essere un'attesa vissuta con un certo entusiasmo.
Perché l'ipotesi peggiore è che si tratti dell'Apocalisse ovvero che dopo non ci sarà proprio più niente da raccontare e già avere il privilegio di aver vissuto fino in fondo dovrebbe non rallegrare ma sicuramente rasserenare.
Ah riguardo alla questione Giudizio Universale, Dio, eccetera, eccetera, comunque la si pensi credo sia inutile fare qualsiasi progetto perché in realtà nessuna ha la minima idea di ... quindi naturalezza.
Se invece si tratterà di qualcosa di molto meno catastrofico ma che comunque riguarderà avvenimenti molto importanti nella storia  che cambieranno le cose del mondo ad essere avvantaggiati saranno quelli con un carattere aperto e curioso, capaci di adattarsi alla nuova situazione, gli altri avranno tempo per abituarsi ma passeranno un periodo un po' giù di morale.
E poi non succede niente, ma io vorrei escludere questa possibilità, così in segno di speranza.










Posta un commento