mercoledì 1 febbraio 2017

gennaio2017

ho un dilemma. mi si dice che i sogni non si raccontano altrimenti non si avverano, ma con un incubo aderente a una realtà possibile come ci si deve comportare?
stanotte ho sognato di camminare in mezzo a dei leoni e delle tigri che mi guardavano, ruggivano ma non mi attaccavano, però io cercavo di fuggire e correvo al buio verso una meta che sentivo lontana. (non sto in una situazione di benessere)
certe notti a me succede una cosa che penso capiti a tutti, cioè sognare, sogni belli, sogni brutti, comunque sogni strani. in questi sogni succedono
delle cose e spesso a farle sono conoscenti, amici, parenti.
mi domandavo: io capito mai nei sogni degli altri? e soprattutto che cosa combino?
test fatto in scioltezza. visto le premesse urge una riflessione ;-)
oggi abbiamo imparato che ogni miracolo per avverarsi richiede una sfiga, coraggio america.
mo' che, questa è acquaticcia non attacca mica (cit.) #neve #attornoacasa
capita mai di trovarsi in una situazione nuova, che coinvolge, che attrae e contemporaneamente fare molta fatica a mollare una situazione vecchia che continua a coinvolgere, ad attrarre?
non sono in Piazza a Faenza ma il Bisò me lo bevo lo stesso

Posta un commento