venerdì 17 ottobre 2014

quale sarà la capitale?



Non lo so qual'è il criterio per designare la capitale europea della cultura e  tra le sei candidate: Cagliari, Lecce, Matera, Perugia, Ravenna, Siena conosco solo Ravenna. Perugia e Siena le ho visitate di sfuggita mentre le altre tre mi sono completamente sconosciute (tranne ovviamente quelle informazioni a disposizione di chiunque). 3 città sono del sud che può essere un vantaggio se un criterio sarà quello geografico considerando che in passato le capitali europee della cultura in Italia sono stare sempre al centronord. Cagliari è tra le candidate la città più grande quindi anche con molte potenzialità e ha tutta una regione come la Sardegna a supporto, se devo trovargli un difetto non conoscendola affatto posso ipotizzare che sia quello della difficoltà a raggiungerla. Lecce è in una posizione interessante, è un ponte tra l'Europa e il Medioriente, culturalmente potrebbe avere un senso ma non so se ha la forza per sostenere il compito di essere capitale della cultura europea anche se la Puglia in questi ultimi anni culturalmente è stata molto attiva. Matera è unica, ma a me sembra che possa contare solo sul "fascino di Cenerentola", la città piccola in una terra povera che diventa capitale europea della cultura ...può succedere ma non credo che ci si possa basare solo sul questo, servono anche delle basi da cui partire, delle infrastrutture che non mi sembra esistano. Perugia e Siena sono entrambe città del centro italia ed hanno avuto il massimo dello splendore più o meno nella stessa epoca, sono ricche di storia e di cultura, forse Perugia ha quel qualcosa in più dato dall'essere il capoluogo della propria regione e di giocare la partita con l'alleanza di una città come Assisi, ma non saprei proprio chi tra le due merita di più, forse il fatto di essere delle città medie  in tutti i sensi gli gioca un po' contro. Ravenna è tra le candidate la città più al nord ma neanche troppo, è l'unica che può vantare nella sua storia di essere già stata una capitale ma conoscendola meglio delle altre posso dire che presa da sola non merita di essere la capitale europea della cultura mentre se viene considerata come riferimento di un territorio più ampio cioè la Romagna ha secondo me tutte le potenzialità per esserlo, effettivamente per la candidatura di Ravenna è stata coinvolta tutta la Romagna e questo fa ben sperare ma a mio parere è mancata proprio l'ufficializzazione della cosa, penso a quello che è successo negli anni passati con Essen-Ruhr nel 2010  o Marsiglia-Provence nel 2013, ecco candidarsi come Ravenna-Romagna2019 aveva più senso. Ma chissà a cosa guarderà la commissione giudicatrice, credo che alla fine dipenderà se la scelta sarà tra un premio per quanto fatto finora o se sarà uno stimolo per fare quello che non è ancora stato fatto.
Posta un commento