sabato 23 novembre 2013

...se sono ancora vivo

(incubi che si ricordano)



scendo una strada, è buio, rumori in lontananza, attorno a me soltanto silenzio, poi decido di tornare indietro, incontro a me avanza della gente che mi oltrepassa e scende, chiacchiera, rumoreggia, io faccio molta fatica a risalire, mi manca il fiato, il battito cardiaco rallenta, comincio a trascinarmi facendomi forza aggrappandomi a uno scorrimani, procedo gattonando, arrivo a un prato, mi sdraio e mi copro con un cartone, sopra c'è scritto: OGNI TANTO CONTROLLATE SE SONO ANCORA VIVO, AIUTO!
Posta un commento