lunedì 11 febbraio 2013

fatto un papa se ne fa un altro


(come non detto ...o quasi)



20/04/2005

Benedetto XVI

I Cardinali hanno eletto il Nuovo Papa e hanno scelto il cardinale Ratzinger...e il Papa è il Papa mica si può sperare che non riuscendo a governare si dimetta e si vada a nuove elezioni, non è mica un presidente del consiglio...(qualcuno potrebbe spiegare la differenza a Silvius?), il Papa è Papa finchè non muore e allora come reagire e cosa pensare sulla scelta di un Papa come Ratzinger:
1-che i cardinali non capiscono un acca di come va il mondo
2-che lo Spirito Santo si è distratto un attimo
oppure è l' esatto contrario
1- i Cardinali sanno fin troppo bene come va il mondo e hanno scelto Ratzinger perchè:
a- è l' unico tra loro in grado di "sopportare" il dopo JP2.
b- è sufficientemente anziano per non durare troppo...diciamo che serve per "assorbire" l' effetto Woijtila...tra qualche anno i cardinali oggi considerati troppo giovani avranno l' età giusta e prima o poi un Papa più aperto al dialogo con "gli altri" diciamo pure un Papa "nato post concilio" è destino che ci sia.
2- lo Spirito Santo ne sa uno più del diavolo...e vorrei vedere :-)
e ha scelto lui proprio perché potrebbe fare gesti sorprendenti...un po' come GiovanniXXIII.
In ogni caso è difficile commentare...per chi crede nella Chiesa il Papa è il Papa e ha sempre "?" ragione, per chi non ci crede il Papa è il Papa e ha sempre "?" torto
la giusta via come spesso accade sta nel mezzo...e Dio un bel po' sopra

tratto da http://ilnovello.myblog.it/archive/2005/04/20/benedetto-xvi.html
Posta un commento