martedì 20 settembre 2011

troll e vampiri

(vade retro)

Al mondo esistono due tipi di persone con cui preferisco non avere nulla a che fare:
 i primi sono i troll che con la loro volgarità e il loro fare indisponente creano nel contesto che frequentano un tanfo di negatività nocivo per chi ha ben altro stile di vita, i secondi sono i vampiri, esseri che mostrandosi dietro una maschera di simpatia e gentilezza, succhiano energia sputando negatività.
La differenza tra i troll e i vampiri è che dei primi si sente l'odore a distanza, sono riconoscibili da tutti, sono lenti e facili da evitare, mentre i secondi invece si riescono a scoprire solo dopo che hanno già cominciato a succhiare l'energia e a quel punto è molto difficile sfuggire, molti si fanno annientare completamente pochi sono in grado di riconoscerli e il più delle volte l'unica salvezza è  "il suicidio".
Posta un commento