lunedì 30 maggio 2011

cambiamento

 (e son contento)

Cambiamento, parola che a vari livelli sta caratterizzando queste giornate:
ieri ho dato il via alla trasformazione di quel piccolo giardino che sta davanti a casa, dopo anni di prato praticamente incoltivato, si è deciso di arredarlo aggiungendo una panchina, una griglia su cui far arrampicare la passiflora e di pacciamare con corteccia, lapilli, pomice e sassi vari...per ora il risultato è soddisfacente.
Oggi invece c'è stata una prima riunione riguardo al MEI e anche qui cambia un po' tutto perchè si farà a settembre invece che a novembre e ovviamente non sarà più la stessa cosa, con tutto ciò che ne consegue sia riguardo alla riorganizzazione tempistiche di Musica nelle Aie, sia a livello di tempistiche personali perchè dopo 7 anni passati adi aspettare novembre anticipare di 2 mesi sembra poco ma cambia parecchio.
E nel mentre anche il Paese ha dimostrato che ha voglia di cambiare vento e questa volta sembra sia la volta buona!

Posta un commento