venerdì 21 gennaio 2011

Paperone

(olgettivamente)
Tra le tante curiosità del Rubygate ce n'è una particolare, è il fatto che Berlusconi è tanto ricco ma e anche taaaaanto generoso, dicono.
Ecco, esaltare il fatto che uno ricco è anche tanto generoso credo possa avere successo solo se ci si rivolge a chi ha un modo di pensare stereotipato alquanto infantile per cui l'immagine del ricco è quella di Paperon de Paperoni.
Non penso sia difficile considerare che se uno è ricco è tanto generoso perché può permetterselo (a differenza di chi ricco non e dei soldi ha bisogno per campare) e perché gli conviene (a volte un atto di beneficenza aiuta a nascondere qualche malghino all'opinione pubblica) soprattutto se quest'uomo ricco ha scelto di essere anche un uomo politico (echissàmaiperché?) e ha tutto l'interesse a dar di sé l'immagine dell'uomo generoso, ma non lo fa mai disinteressatamente sta comprando dei voti.
Il caso specifico è chiaramente un estremizzazione, qui addirittura ciò che è spacciato per generosità è elargito a spruzzo cioè non va nemmeno a colpire persone che ne hanno realmente bisogno.



Posta un commento