martedì 11 gennaio 2011

it-alia

(orrorificenze)

Dite che una cosa così è possibile?
Può un partito che appunto si riferisce solo a una parte, darsi un nome che rappresenta tutta la nazione?
Che nella Costituzione manchi qualcosa a proposito c'è poco da stupirsi, d'altra parte i padri costituenti all'epoca potevano solo preoccuparsi di evitare che qualcuno avesse l'idea di ricostituire il Partito Fascista, ma che un giorno qualcuno si fosse messo in testa di chiamare un partito, anzi di richiamarlo, pari pari al nome della nazione quello era assolutamente inimmaginabile.
Queste sono le cose che fanno venir solo voglia di tornare indietro al periodo preunificazione e mal che vada darsi alla carboneria o al brigantaggio anarchico.
Se nessuna legge vieta di chiamare un partito Italia lo dovrebbe vietare il buonsenso e il rispetto ma se proprio si vuole usare quel nome lo si affianchi qualcos'altro, perché non si torna al vecchio Forza Italia? O si va a scegliere un Viva Italia? Dai Italia, Vai Italia, Per l'Italia, All'Italia, Con l'Italia, Sull'Italia, Nell'Italia, Dall'Italia, L'Italia s'è Destra,, eccetera, eccetera fino ad arrivare a un chiaro, sintetico e soprattutto sincero It ...ovviamente quello di Stephen King.

Posta un commento