domenica 13 marzo 2011

cose strane

(che succedono in una settimana)


Qualche giorno fa ricevo l'invito a partecipare in rappresentanza di Musica nelle Aie alla cena del Lom a Merz che a causa della neve era stata rimandata al martedì grasso, cena a cui accetto di partecipare pur essendo fino all'ultimo titubante sapendo di non avere insieme a me una compagnia con cui condiverla, ma una volta arrivato sul posto mi trovo piacevolmente seduto al tavolo delle personalità più importanti in una serata a base di chiacchiere e simpatiche curiosità sulle manie e i modi di fare di noi romagnoli.
L'altro giorno un'amica che ha scritto un libro sulla musica indipendente in Italia mi chiede di essere io a  intervistarla in una presentazione del libro a Faenza, accetto e rischio perchè una cosa così non mi era mai capitato di farla...e alla fine è andata bene (mi dicono).
Intanto l'organizzazione di Musica nelle Aie è arrivata a un momento molto importante, quello in cui i gruppi che parteciperanno sono stati decisi e si aspetta da loro la conferma alla disponibilità di partecipare, ovviamente è anche il momento in cui le email e le telefonate si moltiplicano e io sono quello che le riceve e risponde perchè gestire il rapporto con i musicisti è uno dei miei compiti.
E qualcuno nel frattempo tra il serio e il faceto mi faceva notare che non conto niente perchè non sgomito.




Posta un commento