giovedì 2 dicembre 2010

come se fosse antani

(me pensa)

WikyLeaks: ciò che emerge dalle rivelazioni di WikyLeaks sono banalità o tutt'al più pettegolezzi, i quali non dovrebbero causare alcuna crisi geopolitica a meno che non siamo tutti governati da bambini permalosetti. Più probabile che faccia parte di una manovra ordita al fine di rendere la libertà d'informazione in particolare quella su internet fuori legge, d'altra parte, Baba Vanga insegna, si prospettano anni bui.
Sciopero dei calciatori: dare calci a una palla può essere un lavoro, d'altra parte se per farlo si prendono regolarmente dei soldi, se consiste in un'impegno costante da svolgere anche in situazioni atmosferiche avverse, se esiste un sindacato non capisco perchè non dovrebbe esserlo e perchè essendo un lavoro non comporti la possibilità di scioperare. Io credo che il 90% della gente che si lamenta non guarda alla questione nel dettaglio ma si è ferma all'apparenza e con ogni probabilità è la stessa che se non vede qualcuno correre dietro a una palla che rotola va in crisi respiratoria.
Protesta degli studenti: non ho un'opinione specifica in merito, spero solo che non si tratti dell'ennesima protesta che sfuma in un niente e che invece questa volta sia la spinta per un vero cambiamento in tutto il paese.
Mario Monicelli: io non sono un gran patito di cinema ma certi film di Mario Monicelli sono indimenticabili e la sua morte soprattutto per il modo in cui è avvenuta non può lasciare indifferenti. Diventa l'occasione per riflettere sul suicidio e a me viene da pensare che esistano due casi in cui ci si impone la morte o lo si fa per incoscenza oppure lo si fa per presa di coscienza.
Posta un commento