lunedì 2 novembre 2009

ciao a “una piccola ape furibonda”


(a cui mi lega: nome, poesia e matti)


BORDERLINE
Ora è tutto limpido
non provo nessun brivido
da una parte ho un precipizio
dall' altra parte non ho spazio
e libero al limite
potrei respirare
e in bilico è splendido
poter sognare





Posta un commento